RICERCA TRA GLI OLTRE 5MILA ARGOMENTI

19 giugno 2013

ARRESTARE LA PROGRESSIONE DELL'ARTRITE REUMATOIDE

PROGETTO CARE: IL "PRONTO INTERVENTO" DEL POLICLINICO DI BARI
PER FERMARE L'AVANZATA DELL'ARTRITE REUMATOIDE


Bari, 19 giugno 2013 – Accelerare la diagnosi e la terapia dell'artrite reumatoide per arrestarne la progressione: è il principale obiettivo del progetto CARE, un servizio attivato dal Centro di Reumatologia del Policlinico di Bari in collaborazione con l'Associazione pazienti APMAR e con il supporto non condizionato di MSD. Un ambulatorio e una linea telefonica dedicata permettono di avviare la terapia ai primi segni di artrite, quando sono maggiori le possibilità di successo.

Il progetto CARE è uno dei fiori all'occhiello del Centro di Reumatologia del Policlinico di Bari, il più grande d'Italia, nel quale si effettuano 35.000 prestazioni ambulatoriali all'anno e che ha contribuito a ridurre il fenomeno delle migrazioni sanitarie intra ed extra regionali per queste patologie.

RICERCA TRA GLI OLTRE 5MILA ARGOMENTI