RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI

18 marzo 2013

EMBOLIA POLMONARE, TRATTAMENTO IN BREVE

poni il paziente in posizione sdraiata

mantieni la SAO2 a livelli tra 90 e 95%

somministra liquidi per ottimizzare la pressione di riempimento del cuore destro

la ventilazione meccanica puo' essere necessaria se il paziente presenta riduzione del respiro o non puo' mantenere una ossigenazione adeguata

inizia un'anticoagulazione con eparina a basso peso molecolare o eparina non frazionata per infusione e.v.

considera la trombolisi se vi e' un grosso embolo e compromissione cardiovascolare

considera un'embolectomia se il paziente diviene moribondo

dopo 24-48 ore inizia la somministrazione di warfarin, ma continua l'eparina per altri 2-3 giorni dopo la somministrazione del warfarin in dosi adeguate




RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI