RICERCA TRA GLI OLTRE 5MILA ARGOMENTI

29 novembre 2012

CYANOKIT

Principio attivo
Idrossicobalamina

Indicazioni terapeutiche
Avvelenamento da cianuri, in associazione con sodio tiosolfato.

Cyanokit viene somministrato come terapia d’emergenza, soltanto in una situazione acuta pericolosa per la vita

L’ossigenoterapia è comunque fondamentale nella terapia dell’intossicazione da cianuri.

Meccanismo d'azione
L’idrossicobalamina si lega allo ione cianuro presente nel plasma formando un composto non tossico: la cianocobalamina (vit B12).

Emivita plasmatica: 10 ore.

Preparazione e diluizione
Ricostruire la soluzione di idrossicobalamina prelevando dal flacone il farmaco liofilizzato e diluendoli in 200 ml di soluzione iniettabile di NaCl 0,9%. 

Posologia
 Adulti: dose iniziale pari a 5 g, somministrata mediante infusione endovenosa della durata di 15 minuti. 
La dose successiva di Cynokit è di 5 g, deve avere una velocità di infusione compresa fra 15 minuti e 2 ore in funzione delle condizioni del paziente. 

Dose massima raccomandata: 10 g.

Precauzioni 
non compatibile con tiosolfato


RICERCA TRA GLI OLTRE 5MILA ARGOMENTI