RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI

6 settembre 2012

CA 125

L'antigene CA-125, una glicoproteina prodotta dagli epiteli ed in misura patologica dai tumori epiteliali e' un marcatore tumorale utile soprattutto nel monitoraggio dei tumori dell'ovaio 

Valori aumentati, comunque, possono riscontrarsi anche:  
nell'endometriosi 
nella malattia infiammatoria pelvica (PID) 
In gravidanza
in caso di fibromi uterini
nelle neoplasie del tratto gastro-intestinale compreso fegato e pancreas

Per tale mancanza di specificità assoluta e per la possibile assenza di un aumento dei livelli sierici negli stadi tumorali precoci, il CA-125 non viene considerato un buon marker per la diagnosi precoce di carcinoma dell'ovaio
Tuttavia, pur mancando  di specificità sufficiente se usato da solo, esso potrebbe essere utilizzato nello screening primario per identificare pazienti candidate ad effettuare esami ecografici ginecologici 
La sensibilità può essere migliorata effettuando misurazioni seriali in pazienti con valori borderline.

Una riduzione dei livelli del CA 125 nei soggetti sottoposti al trattamento per tumori ovarici è indice di una buona risposta terapeutica. 
Una stabilità dei valori o un aumento che fa seguito ad un'iniziale riduzione indica che il tumore non ha risposto adeguatamente al trattamento.

Ricorda che 
-fino al 50% dei casi di tumori allo stadio 1 presenta un valore inferiore a 35 UI / L 
-il 79% di tutti i carcinomi dell'ovaio sono CA-125 positivi mentre la rimanente percentuale non presenta livelli apprezzabili di Ca125

RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI