RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI

10 febbraio 2012

POLIARTERITE NODOSA, TERAPIA

Alte dosi di prednisone e cioe' 60-100 mg al di come terapia iniziale da ridurre entro 3-6 mesi fino alla dose piu' bassa possibile

Altissime dosi di steroidi e.v.per es. metilprednisolone 1 gr. una o due volte al di in paz gravemente malati per 3-5 gg

Ciclofosfamide 50-200 mg. al di da aggiungere in paz. con malattia renale o gravi complicanze viscerali, ulcere cutanee refrattarie o gangrena periferica

Farmaci alternativi come metotrexate, azatioprina, micofenolato in caso di leucopenia grave o cistite emorragica da ciclofosfamide o perdita di efficacia di questa che e' associata a rischio aumentato di neoplasie della vescica, midollo e di altro tipo

Il metotrexate deve essere evitato nei paz. con malattia renale, epatica, o che consumano abitualmente alcool

Supplementi di calcio e vit. D oltre che bifosfonati all 'inizio della terapia per scongiurare i danni del cortisone a livello osseo

Controllo assiduo della glicemia e della pressione arteriosa

RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI