RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI

24 gennaio 2012

SESSUALITA' NELLA TERZA ETA'

In eta' piu' avanzata si possono verificare cambiamenti nel comportamento sessuale
Nonostante i rapporti sessuali possano essere ridotti a causa di infermità, rimangono tuttavia quali reali esigenze la vicinanza e la sensualità stessa.

L'invecchiamento comunque produce cambiamenti in termini di prestazioni sessuali. 

E' piu' probabile che gli uomini sperimentino maggiori cambiamenti rispetto alle donne. Per questi, infatti, gli orgasmi diventano meno frequenti e maggiore e' il bisogno di una più diretta stimolazione per ottenere un'erezione. Tale esigenza aumenta negli uomini di età superiore agli 80 anni.
Ciononostante, l'uso di farmaci per il trattamento della disfunzione erettile aumenta le aspettative degli adulti più anziani di avere rapporti sessuali.
Malgrado le complicazioni mediche e le opinioni che persone in tarda età adulta siano lontane dal sesso, molti adulti più anziani continuano ad impegnarsi in rapporti sessuali. 
Certamente comunque lo stato di buona salute giuoca un ruolo nel livello di attività sessuale tra di essi 

Le donne più anziane possono essere meno sessualmente attive a causa del fatto che solitamente esse presentano una maggiore sopravvivenza rispetto ai loro partner

In definitiva pero' nonostante adulti più anziani si impegnino in attività sessuali, l'intimità e la compagnia tendono ad essere più importanti del sesso.

RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI