RICERCA TRA GLI OLTRE 5MILA ARGOMENTI

12 novembre 2011

AORTA ADDOMINALE

L'aorta addominale fa parte dell'aorta discendente, fa seguito all'aorta toracica e inizia a livello dello iato aortico del diaframma decorre parallelamente e a sinistra della vena cava inferiore. 
Essa non termina allorquando si  biforca nell'arteria iliaca comune destra e sinistra, che costituiscono collaterali, bensi' con l'arteria sacrale media posta sulla faccia anteriore del sacro.
L'ultimo tratto corrisponde al corpo della quarta vertebra lombare, dove, come abbiamo detto, si biforca nelle due arterie iliache comuni.

L'aorta addominale emette una serie di piccoli rami parietali che sono
le arterie freniche inferiori (per il diaframma e la porzione inferiore dell'esofago)
le arterie lombari che, in numero di quattro per lato, irrorano i muscoli della parete addominale e il midollo spinale

I rami maggiori dell'aorta addominale invece, sono viscerali, e sono rappresentati
dall'arteria celiaca (che vascolarizza il fegato, lo stomaco, l'esofago, la colecisti, il duodeno, il pancreas e la milza)
dalle arteria mesenterica superiore (che vascolarizza pancreas, duodeno, intestino tenue e crasso) e inferiore (porzione terminale colon e retto)
dall'arteria mesenterica inferiore (porzione terminale del colon e retto)
dalle arterie renali
dall'arterie surrenali 
dall'arterie genitali

RICERCA TRA GLI OLTRE 5MILA ARGOMENTI