RICERCA TRA GLI OLTRE 5MILA ARGOMENTI

28 aprile 2011

TPA (attivatore tissutale del plasminogeno) RISCHI E BENEFICI NELL'ICTUS ISCHEMICO

Quali sono i rischi?
emorragia intracranica sintomatica (circa 7% dei casi)
angioedema

Quali sono i benefici?
miglioramento importante della prognosi
minore disabilita' dei pazienti a tre mesi dall'evento
benefici evidenti anche nei paz. anziani oltre i 75 anni di eta'

In quali paz. trattati e' maggiore il rischio di sanguinamento?
paz. con ictus piu' gravi
paz. con quadro TAC con modificazioni estensive
paz. con iperglicemia, PA elevata, ipertermia, eta' avanzata
Ma ciononostante anche in questi paz. i benefici sono maggiori perché senza trattamento tali pazienti presentano complessivamente una prognosi scadente

RICERCA TRA GLI OLTRE 5MILA ARGOMENTI