RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI

12 marzo 2011

NORAMIDOPIRINA (NOVALGINA)

E' un derivato pirazolonico con proprieta' analgesiche, antipiretiche e spasmolitiche.

Indicazioni
E' indicata nel trattamento sintomatico e di breve durata di:
dolori osteo-articolari, cefalee, odontalgie
dolori spastici gastrointestinali, biliari, renali e delle basse vie urinarie
stati febbrili

Effetti collaterali
Nel corso della terapia con preparati pirazolonici puo` verificarsi. sebbene molto raramente, shock anafilattico

Reazioni anafilattiche, incluso lo shock anafilattico, ed agranulocitosi possono comparire in qualunque fase del trattamento e non sono correlate alla dose giornaliera. Il rischio di shock anafilattico sembra essere più elevato con le forme ad uso parenterale.

Raramente reazioni di ipersensibilita` che possono manifestarsi in soggetti ipersensibili a dosi elevate o prolungate del farmaco e piu' precisamente danni a carico del sistema ematopoietico Tali effetti collaterali (granulocitopenia, agranulocitosi, trombocitopenia) sono in genere reversibili interrompendo la somministrazione del farmaco

Controindicazioni
Pazienti con anamnesi di reazioni d'ipersensibilità, anafilassi o agranulocitosi, in associazione con noramidopirina o con altri derivati del pirazolone.Granulocitopenia.
Porfiria acuta intermittente.
Carenza congenita di glucosio-6-fosfato-deidrogenasi

Nota bene
i pirazolonici devono essere utilizzati solo per il periodo di tempo necessario a controllare la sintomatologia dolorosa o febbrile

RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI